Intelligenza emotiva e cosmetici

Qualche giorno fa in farmacia, mentre sistemavo uno scaffale mi sono imbattuta in una crema idratante restituita, che dichiarava di contenere cellule staminali di Argan. Ho girato la scatolina e mi sono messa a leggere gl’INCI: 25 ingredienti e le cellule staminali si trovavano nella seconda metà della lista.

Ora le cellule staminali sono delle cellule “base” che hanno la capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule, ovviamente sono oggetto di studio da anni per curare determinate malattie; sicuramente anche su un prodotto cosmetico fanno il loro bel effetto.

Tutte quelle belle paroline che si trovano sulle confezioni vengono definiti claim o dichiarazioni, il loro scopo è quello di dare con poche parole un primo input della tipologia di prodotto, possibilmente senza “esagerare” su eventuali proprietà. Tutto questo fa capo alla strategia di marketing messa in atto per la vendita di un prodotto e fa leva su un aspetto definito: intelligenza emotiva.

Nel 1990 Peter Salovey e John D. Mayer per la prima volta diedero una definizione a quell’aspetto dell’intelligenza legato alla gestione delle emozioni, l’intelligenza emotiva, ovvero:“La capacità di controllare i sentimenti ed emozioni proprie ed altrui, distinguere tra di esse e di utilizzare queste informazioni per guidare i propri pensieri e le proprie azioni”. Cosa c’entra tutto questo con la cosmetica??? Beh con la cosmetica vera e propria non molto ma con il marketing molto. Per esempio: quanto influisce l’aspetto, i claim o i canali di vendita di un determinato cosmetico? Cosa effettivamente ci spinge all’acquisto?

DSC_0878.jpg

Per quanto mi riguarda devo dire che il packaging del prodotto gioca la sua parte anche se poi da cosmetologa ho imparato che è sempre meglio vedere cosa c’è dietro (INCI).

Leggendo il libro di Beatrice Mautino ho trovato un perfetto esempio su come la pubblicità, e in particolare i claim descrittivi, influenzino i nostri acquisti, avete presente la tanto fantastica acqua micellare, bene non è altro che acqua e sapone questo perchè da un punto di vista chimico le micelle non sono altro che delle sfere di tensioattivi che una volta in acqua tendono ad assumere una forma circolare con la coda idrofoba (odia l’acqua ma ama il grasso) e la testa idrofila che invece nell’acqua stanno tanto bene, quindi non è altro che acqua con tensioattivi (si spera più delicati) in una quantità sufficiente da formare micelle. Non sono altro che normalissimi ingredienti di moltissimi detergenti anche quelli per il bucato ad esempio, in qualche modo l’unica differenza è il nome. Questo è solo uno dei tanti esempi.

Insomma l’immagine conta, avete mai fatto caso alla differenza tra un prodotto venduto in farmacia e uno nella grande distribuzione ???? La scelta dei colori di un cosmetico venduto in farmacia si rifà spesso a tinte molto delicate senza immagini e con claim che riguardano quasi i farmaci. E’ tutto un pò asettico come a ricordare il farmaco e aurea scientifica intorno. Se ci pensate anche farmacisti e addetti al reparto cosmesi spesso indossano camici bianchi quando a vederla bene per maneggiare della scatoline non credo sia effettivamente necessario, però danno un immagine più professionale e pulita anche dell’ambiente.

Si tende, senza alcun dubbio, ad esagerare a rendere elementi e principi attivi più scientifici di quello che sono realmente; come ad esempio alcune creme che andavano a dichiarare di contenere la molecola del DNA, ora questa non è che sia proprio piccolina e non penetra nemmeno un pò, a che se serve??? di per se a nulla però fa scena!!! In più da un punto di vista legislativo le aziende devono garantire le sicurezza e non l’efficacia e questo è un ottimo elemento di vendita.

E voi invece che mi dite c’è qualche prodotto che avete acquistato perche il packaging era particolarmente accattivante?

#Nora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: