Dalla tavola Alla pelle

Maschera al kiwi

DSC_0776

 

Dalla tavola alla pelle: maschera al kiwi

Entro in cucina e noto che il kiwi si inizia un pò a rovinare, lo mangio??? No non mi va e allora  penso: che ci posso fare con questo kiwi….. una bella maschera.

Il kiwi è un frutto ricco di antiossidanti e vitamina C. Nel caso della vitamina C, contiene 98 mg ogni 100 grammi di frutto, più delle arance e dei limoni (quasi il doppio). La vitamina C è un potente antiossidante la cui capacità di neutralizzare i radicali liberi lo rende un perfetto neutralizzatore dei danni corporei di ogni tipo, soprattutto quelli che hanno a che fare con l’invecchiamento. Mangiare questo frutto permette di mantenere le cellule più giovani e di godere di buona salute in generale.

Inoltre il kiwi ha molteplici proprietà come quella di ridurre ansia e nervosismo grazie alla vitamina c oppure essendo ricco di fibre diminuisce la stitichezza, migliora la circolazione sanguigna visto che contiene vitamina E omega 3 e 6, fa bene alle ossa e rafforza il sistema immunitario insomma è un ottimo alleato per la nostra salute.

E quindi dalla tavola alla pelle ecco la ricetta

  • un kiwi
  • qualche goccia di limone
  • miele
  • caffè

Se il kiwi è ben maturo non è necessario alcun frullatore, anzi anche meglio, visto che il calore porta alla perdite di alcuni principi attivi; basterà semplicemente utilizzare una forchetta, ho aggiunto qualche goccia di limone in quanto grazie a vitamina C e acido citrico, svolge una leggera azione peeling e astringente. Il miele oltre che ad agire come idrante aiuta nella reologia della crema. potete usare il miele che preferite in base alle loro proprietà, io ho preferito il millefiori classico. Il caffè è un ottimo ri-attivatore della circolazione quindi utile contro le occhiaie, ma non solo, se si massaggia un pò la maschera prima di rimuoverla è ottimo come esfoliante.

Fatemi sapere che ne pensate 😉 Buona Maschera

#Nora

Scrub alla melagrana

  • 2 cucchiai di chicchi di melograna 
  • 2 cucchiai di zucchero di canna 
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva (o a vostra scelta)

Schiacciate leggermente i chicchi di melograna con un mortaio o forchetta, poi mescolateli in una ciotola con lo zucchero, ottenete così un composto omogeneo. Lasciate riposare per un paio di minuti, così che lo zucchero assorba gli elementi della melograna.

Quindi non vi resta che applicarlo, volendo anche sotto la doccia!!

Può essere conservato in frigo per un paio di giorni!!

DSC_0370.jpgBasta poco nelle nostra routine di tutti i giorni per ottenere una pelle più liscia e levigata. L’utilizzo costante dello scrub non permette solo la rimozione delle cellule morte, ma aiuta il successivo assorbimento di creme e sieri vari, per questo è molto costate un uso costante di scrub nella nostra skin routine. Inoltre la melograna è un frutto formidabile, ricco di antiossidanti, vitamina C e vitamina K. Ovviamente se assunto per via orale i suoi principi attivi sono più assorbiti che per via topica.